logo

Il Territorio

Il Territorio

Orvieto e Comprensorio

Orvieto

La città umbra, al confine con Lazio e Toscana, si erge imponente su una rupe tufacea. Di origine etrusca, essa vanta un grande patrimonio artistico e storico, fra cui il Duomo, simbolo della città ed unico esempio di arte gotico-romanica italiana.

Orvieto, anticamente chiamata "Velzna" dagli etruschi, dispone di un grande centro storico con belle piazze e luoghi di interesse, tutto percorribile a piedi. Fra le attrattive principali, segnaliamo: il Palazzo del Popolo, il Pozzo di San Patrizio, la Torre del Moro, il Pozzo della Cava, il quartiere di San Giovenale  ed Orvieto Underground. Per gli amanti della storia e dell'archeologia, si possono visitare la necropoli etrusca del Crocifisso del Tufo ed i numerosi musei di archeologia e storia antica.

Durante tutto l'anno la città propone eventi di vario genere, garantendo sempre un livello di intrattenimento e di interesse alto.

Gli eventi cittadini di maggior rilievo durante l'anno sono il festival Umbria Jazz Winter, l'Umbria Folk Festival, il Festival dei Gelati d'Italia, Orvieto in Fiore e le antiche rappresentazioni religiose e storiche del Corpus Domini e della Palombella.

Per ulteriori informazioni su Orvieto e sul territorio circostante, vi invitiamo a visitare il sito www.orvietoviva.com

Bagnoregio e Civita di Bagnoregio

20 km da Orvieto

Appena superato il confine laziale, si arriva a Bagnoregio, antico borgo di origine etrusca, un tempo sede di importanti casati e città nativa di Fra Bonaventura Tecchi (biografo di San Francesco). La adiacente Civita di Bagnoregio, secoli fa cuore della città, oggi si erge su uno sperone vulcanico al quale si accede solamente a piedi tramite un ponte. Civita è diventata negli ultimi anni un'importante destinazione per visitatori da tutto il mondo, grazie alla sua collocazione geologica ed al perfetto mantenimento della sua architettura medievale, entrambi elementi unici al mondo. Per accedere a Civita di Bagnoregio è previsto un biglietto di € 1,50 a persona.

Bolsena

22 km da Orvieto

La città, anticamente chiamata Novi Velzna (la nuova Velzna) è situata sulle sponde dell'omonimo lago di origine vulcanica e da sempre è stata strettamente legata ad Orvieto.

Le sue maggiori attrattive sono la Chiesa di Santa Cristina, il Castello Monaldeschi, le isole Martana e Bisentina (visitabili in barca), le bellissime rive balneabili del lago ed i molti ristoranti a base di piatti tipici, primi fra tutti il coregone, pesce nativo di questo lago.

Bolsena è sede del Miracolo Eucaristico di Bolsena (1263).

Altre Località

La centrale posizione geografica di Orvieto e del suo territorio (a metà strada fra Roma e Firenze) offre numerose possibilità di visitare luoghi bellissimi nel raggio di pochi chilometri.

Fra i tanti, suggeriamo:

Torre Alfina (borgo medievale e castello)
Acquapendente (centro storico)
Todi (centro storico e Santuario della Consolazione)
Chiusi (centro storico e museo etrusco)
Chianciano (centro termale e museo etrusco)
San Casciano dei Bagni (terme e centro storico)
Pitigliano (centro storico)
Sovana (centro storico)
Viterbo (centro storico e Terme dei Papi)
Siena (centro storico, Duomo, Piazza del Campo)